Close

Questo sito utilizza cookie. Maggiori informazioni nella nostra Privacy Policy.

Rassegna stampa saggio Atesina

SAGGIO 2016

Sabato 28 maggio 2016 il palazzo dello sport di via Resia a Bolzano ha fatto il tutto esaurito per il saggio della Società Ginnastica Atesina, ASD storica associazione di sport dilettantistico che dal 1950 svolge la sua attività nella città capoluogo altoatesino. Con questa manifestazione si chiudono tutte le attività stagionali dei corsi promozionali che partono sempre in autunno nel mese di ottobre.

In questa occasione si sono esibite tutte le categorie dai corsi Baby a quelli di Agonismo, gli atleti sono di età comprensiva fra gli 3 e i 18 anni nei settori:

  • promozionale (femminile e maschile)
  • agonistico GpT (Ginnastica per Tutti)
  • agonistico GAF (Ginnastica Artistica Femminile) e GR (Ginnastica Ritmica).

Le 19 istruttrici e 24 assistenti che tutto l'anno si dedicano con passione e professionalità all'insegnamento di questa prestigiosa pratica sportiva hanno guidato con attenzione tutti i loro rispettivi gruppi, creando cosi sicurezza e ordine nelle dinamiche di movimento fra i vari spazi e attrezzi del Palasport. Il giorno del saggio tutte queste persone sono state coordinate dalla Delegata Provinciale della Federazione Ginnastica d'Italia Veronica Zotti per disputare un magnifico Show di colori musiche ed esercizi ginnici che quest'anno ha avuto come tema “L'Arca di Noè”.

Infatti dopo la figura di apertura del saggio che rappresentava una enorme arca di Noè formata da tutte le atlete e atleti, ogni gruppo è stato rappresentato da costumi dei vari animali dell'arca, quali: zebre, leopardi, topolini, zanzare, colibrì, api, galli, coccinelle, leoni che, fra capriole, salti, ruote nastri, clavette e cerchi , hanno esibito le loro capacità ginniche acquisite nei corsi durante l'anno. Il tutto in un palasport ben preparato con tutte le attrezzature utilizzate in tutte le discipline, infatti il campo era pieno di tappeti, pedane, parallele simmetriche e asimmetriche, travi di varie altezze. Non son mancate le esibizioni delle atlete agoniste che hanno evidenziato l'alto livello tecnico raggiunto. Non si sono fatte nemmeno indietro le istruttrici che tutte assieme hanno offerto un loro show mettendosi così simpaticamente in gioco dando dimostrazione di capacità tecniche e umane. La gioia degli atleti era ben sostenuta dal numerosissimo pubblico che ha acclamato e applaudito per tutto il tempo della manifestazione che è durata più di 2 ore. Nelle retrovie si viveva un vero stato di euforia e agitazione per la prova che si doveva affrontare, ma il tutto ben controllato dalle istruttrici e assistenti e lo staff collaborativo dei tecnici per la movimentazione delle attrezzature. Unico neo è stato il mancato funzionamento dell'aria condizionata della struttura che ha fatto soffrire di caldo tutti.

I media sono stati presenti con giornalisti fotografi della stampa ( AltoAdige e QuìBolzano) e della televisione (Rai tre e Video33). Quest'anno vi è stata anche l'estrazione della lotteria organizzata dalla Società STS Volley in collaborazione a varie associazioni sportive per il progetto dedicato, in ricordo della cestista capitana Paola Mazzali, per il settore dello sport. I biglietti estratti sono pubblicati sul sito www.stsvolley.it.

Il presidente della Società Ginnastica Atesina , che ha presentato la manifestazione , Roberto Ragnoli assieme ai suoi collaboratori si è detto molto soddisfatto della riuscita e partecipata manifestazione, invitando tutti ad avvicinarsi e avvicinare i propri figli a questo sport che oltre che divertire educa la psiche e il fisico propendendo a una sana crescita. Si ringraziano gli sponsor : Comune città di Bolzano, Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige, la Banca Popolare, la Federazione Ginnastica d'Italia, ABC project, e Osteopatia Luca Poire. La Società continuerà l'attività dell'Agonismo per tutto l'anno mentre i corsi del settore promozionale terminano con il saggio per la pausa estiva. Le iscrizioni ai nuovi corsi si svolgeranno nel settembre 2016 presso il Palasport di Bolzano.

Lenzi Paolo  

 

I nostri sostenitori

       

Area riservata